venerdì 6 ottobre 2017

un piccolo promemoria - riciclo dei pastelli a cera

Buongiorno!
oggi voglio riproporvi un'idea che ho mostrato un po' di tempo fa... 
chi mi segue dagli albori se la ricorderà sicuramente!
Si tratta del riciclo di pastelli a cera 
per la creazione di decorazioni per i nostri progetti craft!

Quanti pastelli a cera abbiamo accumulato nel corso dell'infanzia nostra o dei nostri figli... ma proprio non ci va di buttarli via...
Tranquille perchè oggi vi faccio vedere come in pochi gesti li ho letteralmente trasformati!!

Vediamo un po':
per prima cosa, se sono avvolti nella loro cartina protettiva, 
dobbiamo eliminarla e pulirli bene


poi dobbiamo spezzettarli in piccoli segmenti aiutandosi con un coltello. 


 ho preso degli stampini di silicone per il cake design 
(attenzione non vanno in forno perchè sono per la glassa)  


e ho fatto fondere i pastelli in una lattina di alluminio 
nella quale ho ricavato un piccolo beccuccio. 
In forno a 190° fondono veramente in pochi minuti, 
una mescolata con uno stecchino di legno da spiedini ,
poi colate la miscela negli stampi. 

Se non avete un fornetto per i vostri lavoretti, 
NON usate il forno di cucina perchè le cere sprigionano un odore un po' forte 
e non va bene che poi ci cuciniate, 
quindi potete anche usare il phon per capelli alla massima temperatura 
o la pistola da embosser.
Mi raccomando però, usate sempre una mascherina!


lasciate raffreddare completamente e sformate:


per completare, se volete potete mettere un po' di colore. 
Io ho sfumato un po' di acrilico bianco perla o dorato per dettagliare un po' i fiori 
e il risultato è decisamente piacevole




dei vecchi pastelli a cera non è rimasto nulla... 
a vederli così lo direste che cosa erano prima??

e le cose che potete realizzare sono infinite a seconda degli stampi, 
guardate anche la versione in nero

come riciclare i pastelli a cera???? questi i miei abbellimenti!  Bastano pastelli neri, una vaschetta di alluminio, un phon ad aria calda, stampini in silicone e un tanpone per timbri oro! Sciogliete le cere nella vaschetta, colate, aspettate qualche minuto, estraete e colorate a piacere

Allora cosa aspettate??? 
se non ci avete ancora provato fatelo subito, vi assicuro che è semplice, 
veloce e divertente!!!!

Alla prossima ispirazione!
Kisses
*****
Veronica

5 commenti:

  1. troppo belli ...ne ho ancora qualcuno dei tuoi ....e non sembra neanche complicato farli ma ....se ti fornisco la materia prima ( ho trovato un astuccio pieno di colori a cera) me ne dai alcuni già fatti?
    Elena

    RispondiElimina
  2. Ahahahahha ma si Ele!! tranquilla!!!
    Te li faccio volentieri!

    RispondiElimina
  3. Quelli neri li conosco!!!!Un'ottima idea di riciclo!

    RispondiElimina
  4. Ottimo riciclo! In effetti, guardando i risultati nessuno direbbe che erano rimanenze di pastelli a cera. ;) Io, in genere, li utilizzo come "coloranti" per le candele e li sciolgo con la cera a bagnomaria, ma proverò anche a colarli da soli, devo solo recuperare degli stampini. Buona serata! :*
    Valentina

    RispondiElimina
  5. Che belli Veronica! Metto il post tra i preferiti, non si sa mai che mi balena l'idea di farli!
    Buona domenica ^_^
    Mais

    RispondiElimina

Lasciate qui i vostri commenti, sarò felice di leggervi!!